Get Adobe Flash player

Il nostro Sponsor

Bar Pasticceria
Prodotti Tipici
CHOCOLAT
log1-60
Orario docenti-classi
2017.09.06 Piano delle attivita Docenti

Calendario scolastico

Circolari
 al 19/10/2017 fino alla n. 76
 
Avvisi
al 19/10/2017 fino al n. 47
 
Archivio circolari avvisi

Sportelli didattici

Studio all'estero
 
abroad connection
Soggiorni
"full-immersion"
presso una High School
selezionata "su misura"
in base alle esigenze
e desideri in Australia,
Nuova Zelanda,
Canada o negli Stati Uniti
con una durata
a partire da 1 mese
fino ad 1 anno.
Consulenze gratuite
e non vincolanti
Baby Parking
 
Parola Baby Parking small

Sportello Emergency

Seminario Operatori Socio Sanitari 2015/16

VENERDÌ 20 MAGGIO 2016 

PROGRAMMA DELLA GIORNATA - DETTAGLIO DEGLI INTERVENTI

 sem

 

PRESSO L'ISTITUTO "BAZOLI-POLO"

SEMINARIO DI APPROFONDIMENTO SULLE PROSPETTIVE LAVORATIVE DEL PERCORSO PROFESSIONALE SOCIO SANITARIO

VENERDÌ 20 MAGGIO 2016 DALLE ORE 9.00 ALLE ORE 13.00

ISCRIZIONI CHIUSE

COME RAGGIUNGERCI

La Dirigente Scolastica insieme a tutti i partner di progetto del Polo Tecnico Professionale dei servizi alla persona di cui il nostro Istituto è capofila, assegnatari inoltre del bando premialità da parte della Regione Lombardia, ha sentito la necessità di organizzare un incontro/seminario sulle prospettive lavorative dell’indirizzo professione di Tecnico dei servizi socio-sanitari.

Come rete di scuole con all’attivo corsi del settore socio sanitario e singolarmente come scuole della provincia di Brescia, abbiamo sempre evidenziato le difficoltà di inserimento nel tirocinio/alternanza del settore soprattutto sanitario e gli sbocchi professionali seguenti al diploma per gli studenti di questo specifico campo. Quale inserimento lavorativo, che tipo di aspettative e sbocchi futuri aspettano gli studenti di questo settore, rinnovato con la riforma degli istituti Professionali del 2010?

Gli speaker di settore che metteranno in evidenza le problematiche e gli sbocchi lavorativi futuri di questo percorso professionale sono vari (link a scaletta )

Interventi finali delle scuole per la presentazione di buone pratiche.

Il programma pomeridiano dell’evento prevede:

  • un pranzo buffet presso l’Istituto Alberghiero Caterina de’ Medici di Desenzano d/G;
  • la visita guidata da parte degli studenti del settore turistico della Villa Romana e del Castello di Desenzano.

press LEGGI IL COMUNICATO STAMPA

http://www.gardapost.it/2016/ 05/15/corso-socio-sanitario- quali-prospettive/

PARLANO DI NOI:

 TYCHE WELFARE GARDAWEEK

51NEWS radiobruno-brescia RADIOVERA

IST-BONOMI 

 IST-FALCONEIST-SRAFFA 

Aprea: Oss è opportunità lavorativa - 20 maggio 2016 

(Lnews - Desenzano del Garda/Bs) "I giovani che hanno intrapreso un percorso scolastico in ambito sociale, socio sanitario, e sanitario, avranno diverse prospettive di crescita professionale e di inserimento nel mondo lavorativo". Lo ha detto l'assessore all'Istruzione, Formazione e Lavoro di Regione Lombardia Valentina Aprea, intervenuta al seminario 'Riflessione sulle prospettive lavorative post diploma per gli studenti del corso socio-sanitario' presso l'istituto Bazoli di Desenzano del Garda (Brescia). 

COMPETENZE - "Gli studenti - ha proseguito Aprea - che hanno conseguito il diploma nei servizi socio- sanitari, avranno acquisito le adeguate competenze sia di tipo tecnico, che di cultura generale, indispensabili per trovare lavoro, e per proseguire gli studi in ambito universitario. Inoltre, potranno partecipare a tutti i concorsi banditi dagli enti pubblici per i quali è richiesto un diploma quinquennale". 

PERCORSI DI LAUREA - "Il percorso di laurea - ha sottolineato l'assessore regionale - offre una vasta gamma di percorsi triennali o quinquennali che permettono di operare nelle unità sociali, socio sanitari e sanitarie. In particolare ci sono lauree triennali inserite nelle professioni sanitarie previste dal Ministero della salute quali logopedista, infermiera, fisioterapista, educatore professionale che sono molto gettonate, ma ci sono anche lauree in ambito più sociale (per esempio quella in servizio sociale della Università Cattolica di Milano), o percorsi più lunghi come Scienze della formazione primaria che permette di insegnare nelle scuole d'infanzia e nella scuola primaria". 

OPERATORE SOCIO SANITARIO - "In accordo con l'Ufficio scolastico regionale e la direzione generale Welfare - ha proseguito Valentina Aprea - stiamo anche studiando altre possibilità, in particolare quella di riconoscere crediti formativi per permettere di acquisire la qualifica di Operatore socio sanitario, il cosiddetto Oss. L'Oss svolge attività indirizzata a soddisfare i bisogni primari della persona, nell'ambito delle proprie aree di competenza, in un contesto sia sociale che sanitario, in ambito ospedaliero, residenziale o domiciliare. Una figura professionale che svolge la sua attività in collaborazione con altri operatori professionali preposti all'assistenza sanitaria e a quella sociale, secondo il criterio del lavoro multiprofessionale, integrato con il personale infermieristico all'interno degli ospedali". 

PERCORSO FORMATIVO - "Questo tipo di studio - ha precisato Aprea - si articola in mille ore con una parte d'aula e una di tirocinio, che a sua volta si articola in due diversi ambiti: un tirocinio in una residenza sanitaria/assistenziale e l'altra in una struttura di ricovero e cura. Il tirocinio, diventa quindi una parte sostanziale non soltanto dei percorsi di formazione professionale come l'Oss, ma anche dei percorsi di istruzione, e rappresenta una forma di apprendimento sul campo durante il quale lo studente sperimenta le proprie abilità a partire dalle conoscenze acquisite nella parte teorica dei percorsi". 

IL TIROCINIO - "Auspichiamo - ha concluso l'assessore Aprea - una collaborazione con l'Ufficio scolastico e con la nostra direzione generale Welfare per far svolgere il tirocinio in ambito ospedaliero e socio-sanitario proprio nei settori che vedono l'inserimento della figura dell'Oss, in modo da cominciare a conoscere sul campo la struttura del sistema socio sanitario lombardo e toccare con mano i reali bisogni dei cittadini".

(Lombardia Notizie)

 

 
PUBBLICAZIONE DEI MATERIALI PRESENTATI DAI RELATORI
 
BOUHIER
Céline BOUHIER
Professionnalisation
LOTTERI1
Venia LOTTERI
Interrogazione
Montanari
MONTANARI
Percorso integrato Oss
LOTTERI2
Venia LOTTERI
Ipsilon
porta
Giuseppe PORTA
Quale formazione...
 MARTINELLI
MARTINELLI
Riflessione sulle prospettive...
SANCIUS
Antonella SANCIUS
Profilo, attività e...
 SANDRONE
Giuliana SANDRONE
Riflessioni sulle prospettive...
 GATTO
Carmen GATTO
Quale sbocco lavorativo...

 

 
PUBBLICAZIONE DEI VIDEO DELL'EVENTO
 
01. Saluti introduttivi Gardenato Leso e Subrizi miniatura YT
01. Saluti introduttivi
(Gardenato, Leso e Subrizi)
09. Tavola Rotonda Bouhier miniatura YT
09. Tavola Rotonda
(Bouhier)
02. Speaker individuali Sandrone miniatura YT
02. Speaker individuali
(Sandrone)
10. Speaker individuali Calvi miniatura YT
10. Speaker individuali
(Calvi)
03. Speaker individuali Sancius miniatura YT
03. Speaker individuali
(Sancius)
11. Speaker individuali Pricoco miniatura YT
11. Speaker individuali
(Pricoco)
04. Speaker individuali Martinelli miniatura YT
04. Speaker individuali
(Martinelli)
12. Tavola Rotonda Nicchio miniatura YT
12. Tavola Rotonda
(Nicchio)
05. Interventi delle Istituzioni Palumbo miniatura YT
05. Interventi delle Istituzioni
(Palumbo)
13. Tavola Rotonda Montanari e Repetto miniatura YT
13. Tavola Rotonda
(Montanari e Repetto)
06. Interventi delle Istituzioni Aprea miniatura YT
06. Interventi delle Istituzioni
(Aprea)
14. Tavola Rotonda Gatto miniatura YT
14. Tavola Rotonda
(Gatto)
7
07. Interventi delle Istituzioni
(Galperti)
15. Tavola Rotonda Porta miniatura YT
15. Tavola Rotonda
(Porta)
08. Domande alle Istituzioni Palumbo Aprea e Galperti miniatura YT
08. Domande alle Istituzioni
(Palumbo, Aprea e Galperti)
16. Tavola Rotonda Lotteri e Piovesan miniatura YT
16. Tavola Rotonda
(Lotteri e Piovesan)